Al via la campagna “G.A.P” nell’ambito del progetto “All in – Tutti in gioco”

Parte la campagna “Gioca d’Astuzia, Previeni!” per la sensibilizzazione contro la lotta alla ludopatia. L’azione rientra nel progetto “ALL IN TUTTI IN GIOCO”, cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito dell’Avviso 1/2018.
“Gioca d’Astuzia, Previeni!” è la nuova azione di comunicazione lanciata in questi giorni per la lotta alla ludopatia: il nome è una ripresa dell’acronimo “G.A.P.” che identifica nel linguaggio specifico il Gioco d’Azzardo Patologico, un fenomeno sempre più diffuso sull’intero territorio Nazionale e, soprattutto, nelle Regioni del Sud. Il progetto “ALL IN TUTTI IN GIOCO”, è realizzato dall’ATS costituita da Associazione Terra Nostra, OPES Italia e Associazione ARTHESIA: obiettivi sono la sensibilizzazione, la promozione e la realizzazione di azioni sociali di contrasto al fenomeno della ludopatia con eventi realizzati tutto il territorio nazionale grazie al cofinanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito dell’Avviso 1/2018. All’interno del progetto sono già state realizzate numerose attività con dibattiti e serate divulgative per contrastare il fenomeno.

La campagna “Gioca d’Astuzia, Previeni!” mira a coinvolge l’intera collettivitĂ  (giovani, adolescenti, adulti, anziani) grazie a linguaggi innovativi come quelli della musica e del fumetto. VerrĂ  infatti lanciato su tutte le piattaforme social il brano “ALL IN TUTTI IN GIOCO”, scritto e cantato dall’artista palermitano Flavio Rezza, che descrive lo sfogo di un ludopatico che mette “tutto in gioco” per riprendersi la propria vita. E’ possibile ascoltare il brano cliccando su questo link.


L’immagine ideata per la campagna è una vignetta che mostra un soggetto incatenato all’interno di una roulette che guarda la natura a significare la lontananza della bellezza della vita e dagli affetti, perdite importanti che, purtroppo, rappresentano, per chi è affetto da ludopatia, la realtà. La campagna verrà promossa attraverso i canali online utilizzati per diffondere la mission del progetto e quelli dei partner dell’ATS. Sono stati anche prodotti strumenti di promozione tradizionali (brochure, locandine e gadget) per coinvolgere il pubblico meno giovane, diffusi in luoghi considerati “caldi” per contrastare i fenomeni di ludopatia (centri aggregativi, associazioni sul territorio, centri sociali).
Seguiranno una serie di iniziative collaterali tra cui un concorso di idee, distinto in due settori, (arti figurative e spot video) che vedranno la realizzazione di un murales e di uno cortometraggio. In relazione all’evolversi dell’epidemia da COVID -19, verranno anche proposte attività socio-sportive dirette a promuovere il “gioco sano” per sottrarsi alla logica della dipendenza dal gioco d’azzardo.

Attivo anche un numero verde gratuito, il 800 149 609, a cui possono rivolgersi coloro i quali sono affetti da dipendenza o i loro familiari e amici che possono ricevere, in completo anonimato, supporto, assistenza, orientamento e informazioni sui servizi attivi sul territorio in tema di contrasto al fenomeno della ludopatia.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.tuttiingioco.it.

Leave a reply